18 Agosto 2010

Dipinto da: Rosalba Parrini

Cavallo: Aberrante

Fantino: Giovanni Atzeni detto Tittia

Priore: Massimo Santelli

Vice Priore: Enrico Arezzini

Capitano: Bruno Cornacchia

Vice Capitano: Francesco Giglioni

Barbaresco: Giampiero Giorgeschi

 

E’ la maestra senese Rosalba Parrini a dipingere il Palio pianese del 2010 conosciuta in tutta Italia per la sua destrezza nell’uso dei colori.

Si tratta di un’ opera legata alle tradizioni pianesi, dove si può trovare la Madonna di San Pietro con un giocattolo in mano pronta a donarlo al Bambino. Sullo sfondo il Monte Amiata con un colore un po’ inconsueto, ma come dice la stessa Parrini, lo stesso che ha la mattina quando lo si vede da Monteaperti, in primo piano la mossa, molto importante per i contradaioli pianesi dove a volte rappresenta un momento veramente snervante. Con i cavalli in primo piano, ed i fantini che non hanno un’ identità precisa. E infine la varietà di colori in cui ogni contradaiolo potrà cogliere un segnale propiziatorio per la vittoria.

Se lo aggiudicherà la contrada di Borgo mettendo un nuovo tesoro nel Museo di Contrada.